• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Post Formats

DJI Inspire 2, caratteristiche del drone che vola a 108 km/h

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

DJI Inspire 2, caratteristiche del drone che vola a 108 km/h e filma a 5.2K

Prestazioni di volo incredibili per il nuovo drone DJI Inspire 2 con una qualità eccezionale delle riprese video.

ComputerSurvive, disponibile su richiesta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , disponiamo anche altri modelli di droni piu' economici.

 

Se con il nuovo Phantom 4 PRO ha avvicinato l'Inspire 1, con l'Inspire 2 presentato la DJI ha superato se stessa. Nato nel 2014, l' Inspire 1 è stato il primo drone cinematografico al mondo ad integrare un sistema di trasmissione video HD, con gimbal stabilizzato sui 3 assi in grado di ruotare a 360° una fotocamera a 4K. Significativa anche la semplicità del controllo grazie all' App DJI GO. I successivi lanci dei gimbal camera Zenmuse X5 e X5R hanno confermato l'Inspire come uno strumento fondamentale per i registi di tutto il mondo.

Il nuovo drone DJI Inspire 2 prende tutto il buono dell'Inspire 1 e lo migliora. I nuovi processori di immagine possono registrare ad una risoluzione massima di 5.2k in CinemaDNG RAW, Apple ProRes e altro. L'inspire 2 accelera da 0 a 80 km/h in soli 4 secondi e arriva ad una velocità massima di 108km/h. Può scendere in verticale ad una velocità di 4 m/s, (9 m/s in Tilt) caratteristiche che lo rendono incredibilmente veloce ed agile per un drone di queste dimensioni.



L' alimentazione a doppia batteria assicura un  tempo di volo che può arrivare a 27 minuti (con installato il gimbal X4S ). C'è anche un sistema di auto-riscaldamento che permette di volare senza problemi a basse temperature. Anche sull' Inspire 2 è stato introdotto l'evitamento degli ostacoli, grazie ai sensori frontali (ottici) e verticali (infrarossi) che consentono l'evitamento ostacoli in due direzioni. Inoltre, sulla pancia sono installati i sensori per il posizionamento ottico in interni con aggiunta la nuova funzione di riconoscimento del terreno in esterno e protection landing, già vista sul Mavic


Nuove anche alcune modalità di volo come la Spotlight Pro (simile alla Spotlight del Mavic) che permette anche solo al pilota di creare complesse riprese automatiche, una sorta di operatore camera virtuale. Aggiornato anche il radiocomando con sistema trasmissivo a doppia banda (2.4 GHz - 5.8 GHz ) che alimenta anche lo streaming video a 1080p sulla DJI GO, trasmettendo contemporanamente le immagini provenienti dal camera gimbal Zenmuse e quelle provenienti da una telecamera fissa FPV, ulteriore novità dell' Inspire 2

 

Come è fatto l' Inspire 2